Loading....

Che cosa è la biomeccanica? Conosciamo insieme la scienza che studia il movimento dell’individuo

Il nostro negozio bici di Giussano propone, tra gli altri servizi per i ciclisti, il test biomeccanico di base o professionale, che permette ad ognuno di individuare l’assetto migliore per la propria bici in maniera tale da potenziare le proprie prestazioni e, al contempo, godere di una maggiore sensazione di comfort.

 

La biomeccanica applicata al ciclismo consiste nello studio dei movimenti dell’atleta al fine di ottimizzarne al massimo l’interazione con il veicolo, in modo che possa usufruire pienamente della propria forza muscolare. Con questo sistema è possibile incrementare le performance personali, ma anche trovare un valido rimedio ai problemi di natura fisica che possono verificarsi durante la pratica sportiva.

 

Grazie ai nostri test biomeccanici ogni ciclista può trovare l’assetto ideale per la bici al fine di ottenere i migliori risultati ed eliminare alcuni tipici inconvenienti, quali possono essere tensioni fisiche  eccessive o problemi di sovraccarico. Nel corso del test, il ciclista pedala sul ciclosimulatore DynaVelò Professional per consentire una precisa analisi posturale, effettuata controllando i movimenti delle gambe, l’azione combinata dei due lati del corpo e la fluidità della pedalata, alla ricerca di un equilibrio ideale.

 

I test vengono svolti con il metodo Velosystem®, costituito da un insieme di strumenti e procedure ottenuti da uno studio effettuato su oltre 5000 ciclisti di età diverse, consente di scoprire la taglia perfetta del telaio e l’assetto della bici. La certificazione Velosystem® 3 mesi offre un servizio di assistenza biomeccanica della durata di 90 giorni a seguito del test, controllando gli eventuali componenti della bici sostituiti o modificati.

 

Il check up biomeccanico professionale, della durata di circa due ore, viene effettuato sulla bici personale, anche priva di ruote, con abbigliamento tecnico sportivo. Con il risultato ottenuto da questo tipo di analisi biomeccanica della bici è possibile scoprire la messa in bici ideale effettuando una regolazione estremamente precisa di altezza e arretramento sella e posizione manubrio, al fine di raggiungere i massimi valori di efficienza e comfort, sia su bici da strada che su mountain bike. Al termine del test viene rilasciata una scheda con le misure rilevate e le corrette posizioni di assetto.

 

Il check up biomeccanico di base, della durata di un’ora, è utile ad ogni ciclista, anche di livello amatoriale, per ottimizzare la messa in sella e rendere più fluide ed efficaci le pedalate. Con il check up di base è comunque possibile migliorare le prestazioni della bici, con le dovute regolazioni, e, di conseguenza, il livello di comfort.

 

Il test di appoggio ischiatico è consigliato per permettere al ciclista la scelta della sella ideale, in relazione alle proprie caratteristiche fisiche, viene effettuato tramite computer ed ha una durata di una ventina di minuti circa.

 

3

 

Back To Top